Vincitori dell'edizione Premio Federchimica Giovani a.s. 2017/2018 - sezione "I gas dell'Aria"


I gas dell'aria

 

Con il racconto Intervista doppia: idrogeno e ossigeno a confronto, Valentina Tardini dell’Istituto Comprensivo di Rudiano, in provincia di Brescia ha vinto il Premio Federchimica Giovani, sezione I gas dell'aria, a.s. 2018/2019.
L’elaborato è un’intervista doppia che mette a confronto, in modo originale e creativo, idrogeno e ossigeno. La Giuria ha molto apprezzato la scelta della intervista come tipologia dell’elaborato. I dialoghi sono divertenti e ricchi di contenuti scientifici pertinenti.
Lavoro semplice e unico nel suo genere!

Con il video A tutto gas, la classe 3A dell’Istituto Matteo Nuti di Fano si aggiudica il premio per la sezione "lavori di gruppo". "A tutto gas" è un bellissimo video, originale, creativo e divertente. La Giuria ha ritenuto il lavoro assolutamente meritevole di vittoria anche per la bravura dei ragazzi che si sono perfettamente cimentati in una riuscitissima recitazione. I contenuti sono altrettanto puntuali, corretti nelle affermazioni scientifiche e vari nelle argomentazioni. Bravissimi!

 

I gas dell'aria sono elementi base per la vita. L'ossigeno è essenziale per vivere e per mille applicazioni. L'azoto serve per moltissimi usi industriali e per spegnere gli incendi. L'argon è un gas inerte che trova applicazioni nelle saldature, nelle lampadine e in chirurgia. L'anidride carbonica è preziosa fonte di carbonio per i vegetali, ma trova svariati utilizzi industriali come refrigerante e come reagente chimico per produrre fertilizzanti. Può inoltre essere utilizzata in campo alimentare per gasare le bevande. Tutti questi gas sono normalmente presenti nell'atmosfera che ci circonda. Ognuno di questi gas ha proprietà uniche ma insieme costituiscono una miscela che sostiene la vita e che ha mantenuto inalterati i suoi componenti per molti milioni di anni.

Utilità